Dove dormire a Varsavia. Guida a quartieri ed hotel

Share on facebook
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Dove dormire a Varsavia? Una guida ai quartieri e ai migliori hotel della capitale della Polonia.

Scegliere un quartiere nel quale alloggiare a Varsavia può essere estremamente complicato e può mandarvi in confusione. Con i suoi 18 distretti, Varsavia è una città più grande di quanto possiate immaginare.

Ricostruita completamente dopo la Seconda Guerra Mondiale, Varsavia si è aperta al mondo ed ha vissuto anni di cambiamenti radicali sia nella cultura che nelle infrastrutture. Oggi, è una capitale completamente occidentalizzata, con tantissime aziende che hanno deciso di stabilire qui la loro sede, con un ottimo sistema di trasporti ed un’ ampissima scelta di ristoranti, hotel, negozio ed eventi.

Se vuoi saperne di più su Varsavia leggi ‘Cosa vedere a Varsavia. La guida definitiva alla città’

Dove dormire a Varsavia

Sebbene sia meno caratteristica di Cracovia, Varsavia ha tanto da offrire. Da un bizzarro mix di chiese abbandonate fino a principeschi parchi nel cuore della città. Vi renderete presto conto che il suo aspetto rispecchia la sua storia turbolenta.

Potrebbe interessarti ‘Meglio Cracovia o Varsavia? Le due città a confronto’

Senza alcun dubbio, il quartiere più famoso di Varsavia è il suo centro storico, lo Stare Miasto che in polacco significa proprio Città Vecchia. Oltre questo, ci sono davvero poche aeree che possono essere prese in considerazione per un alloggio. Tra queste, l’area Nowy Swiat (Nuovo Mondo) in cui si concentrano tutte le principali attrazioni e i distretti di Praga e di Powisle entrambi oggetto di una forte riqualificazione urbana e diventati tra le aree più amate dai cittadini e dai turisti.
Infine, la zona ‘nobile’ della città, Wilanow testimonianza del glorioso passato polacco e casa di imponenti palazzi reali e parchi cittadini.

I quartieri di Varsavia

Srodmiescie (Nowy Swiat). La Città Nuova

Il quartiere di Srodmiescie è dove prende forma la vita politica, economica e culturale di Varsavia. E’ perfettamente collegato a tutte le altre zone ed è un ottimo punto di partenza per escursioni fuori città. Infatti, ci sono ben due stazioni ferroviarie, compresa la Stazione Centrale di Varsavia.
La posizione ed il facile accesso ai trasporti pubblici, la rendono senza dubbio la migliore zona nella quale alloggiare a Varsavia.

Nel raggio di pochi chilometri da Srodmiescie si concentrano le principali attrazioni turistiche ed i più significativi monumenti della città. In men che non si dica potrete raggiungere il Parco Lazienki e il suo Palazzo sull’Acqua, il Palazzo della Cultura e delle Scienze, il Palazzo Belweder (sede del presidente polacco) e lo stupendo campus dell’ Università di Varsavia. Fate una sosta al Wedel Cafè, ordinate la sua cioccolata calda e lasciate che la vita della capitale vi scorra davanti agli occhi.
Dirigetevi poi verso Nowy Swiat dove il vecchio incontra il nuovo, in un mix di boutique indipendenti, bar e hotels. Non dimenticate di percorrere Pawilony, una piccola e caratteristica stradina con numerosi bar, perfetti per i vostri aperitivi o per una serata fuori.

Hotel consigliati in zona Srodmiescie, Varsavia
dove dormire a Varsavia Hotel Indigo

Hotel Indigo Warsaw Nowy Swiat. Un boutique hotel situato all’interno di un edificio dell’800. Appena metterete piede nella hall, capirete di trovarvi in una struttura eccezionale. Design accattivante, camere pulite e colazione da favola, non pensateci su due volte!

dove dormire a Varsavia, Hotel Bristol

Hotel Bristol, A Luxury Collection Hotel. Situato longo lo storico Percorso Reale, l’Hotel Bristol fu fondato dal famoso pianista e uomo politico Ignacy Jan Paderewski.
La struttura stessa è uno dei principali punti di riferimento di Varsavia.

Stare Miasto

Stare Miasto, la Città Vecchia, è di sicuro il luogo più caratteristico nel quale alloggiare a Varsavia. Completamente distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale, questa zona venne completamente ricostruita con l’impegno ed il sudore dei cittadini polacchi. Fare in modo che strade ed edifici fossero perfettamente identici a quelli distrutti dalle bombe non è stato una sforzo vano. Nel 1980, infatti, Stare Miasto è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’ Umanità da parte dell’ UNESCO. Sarete a due passi dalle antiche mura fortificate,dalla Piazza del Mercato (Rynek Starego Miasta) e dal Castello Reale, una delle attrazioni più amate di Varsavia.

Hotel consigliati in zona Stare Miasto, Varsavia
dove dormire a Varsavia Bez Kantow B&B

Bez Kantow Boutique Hotel. Un B&B curato nei minimi dettagli. Gli arredi vintage delle camere sono un vero tocco di classe. Occhio solamente agli orari di check-in e check-out, non essendo disponibile una reception H24.

Dove dormire a Varsavia Hotel La Regina

Mamaison Hotel La Regina Warsaw. Si trova in un palazzo storico di Varsavia e tutte le camere sono elegantemente arredate. Fiore all’occhiello il risotrante La Rotisserie de La Regina, gestito dal pluripremiato chef Paweł Oszczyk.

Powisle

Fino a non molto tempo fa, Powisle era una zona da evitare. Non tanto perché fosse pericolosa, ma perché non aveva nulla di buono da offrire. Fin quando, un gruppo di giovani stilisti e designer non ha intravisto le potenzialità del lungo fiume di Varsavia. Oggi è una della zone più cool e ricche della capitale. Durante l’estate potete venire qui per un gelato oppure per un drink e rilassarvi sulle panchine vista fiume.
Passate al Copernicus Science Center, una struttura che sta velocemente scalando le classifiche dei luoghi più visitati di Varsavia e che ospita mostre interattive, un planetario ed un teatro robotico. Altra fermata obbligata è il Parco Kazimierzowski, casa del simbolo della città: la Sirenetta di Varsavia.
Le spiagge sulla Vistola sono state nominate dalla rivista britannica ‘The Guardian’ come le migliori spiagge urbane al mondo, pulite, tranquille e ricche di attività ed eventi

Hotel consigliati in zona Powisle, Varsavia
dove dormire a varsavia

Warsaw River View. Situato in un’ottima posizione nel cuore di Varsavia, questa struttura è ultra moderna ed offre un panorama davvero unico. E’ ben collegata con i trasporti pubblici ed il Copernicus Science Center dista solo 3 minuti a piedi.

Praga

Era conosciuto come uno dei quartieri più malfamati di Varsavia. Oggi, attraversare il fiume e raggiungere il quartiere Praga significa catapultarsi in una della zone più ‘in’ della capitale. Ormai è conosciuto come il paradiso di hipster ed artisti e le vecchie fabbriche dismesse durante la guerra sono diventate club esclusivi e gallerie d’arte. E’ una delle poche zone a non essere stata duramente colpita dai bombardamenti e per questa considerata come la più ‘antica’ ed autentica di tutta Varsavia.
Perdetevi tra le chiese abbandonate, tra gli edifici storici e la street art contemporanea e fate un salto al Soho Factory e al Museo di Varsavia.

Hotel consigliati in zona Praga, Varsavia
Dove dormire a Varsavia Hotel Hetman

Hotel Hetman. A 4 minuti dalla metro e ad una sola fermata di distanza dalla Old Town e dal Castello Reale, questa struttura è perfetta se volete alloggiare in questo quartiere e leggermente più economica rispetto a quelle in centro.

Wilanow

Se è la vostra prima volta a Varsavia, fareste meglio ad alloggiare nei quartieri di cui vi ho già parlato sopra. Wilanow dista oltre 10 chilometri dal centro, ma non potevo non includerlo in questa guida. E’ il quartiere ‘posh’ e ricco di Varsavia, dove generalmente prendono casa politici, sportivi, attori ed imprenditori. Stare Miasto è raggiungibile con il bus o con la bicicletta (non è servita da tram e metro). Tuttavia, un salto a Wilanow è d’obbligo dato che ospita uno degli edifici più belli di tutta la Polonia: il Palazzo Wilanow circondato da un giardino reale e da un magnifico lago. Per questi motivi, il quartiere è stato soprannominato la ‘Versailles di Varsavia’.

Hotel consigliati in zona Wilanow, Varsavia
Dove dormire a Varsavia Apartament Wilanow

Apartament Wilanow. Situato a Varsavia, a 1,2 km dal Palazzo Wilanow, questo appartamento climatizzato dispone di connessione WiFi gratuita e balcone. Con 9.1 di punteggio è una delle migliori soluzioni per rapporto qualità/prezzo

SHARE THE TRIP

Share on facebook
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on email
Share on print

MAILING LIST

La valigia per noi non ha segreti. Entra nella nostra mailing list e ricevi gratis il PDF scaricabile e stampabile con la lista degli oggetti indispensabili da mettere nel tuo bagaglio.

ULTIMI POST

CERCA NEL BLOG

logo-Ambassador

POST POPOLARI

Raffaele Cappiello

Raffaele Cappiello

Travel Writer / Content Manager / Blogger. | Dal 2017 scrivo per One More Trip, una passione che si è trasformata in un lavoro a tempo pieno, un sogno che si è trasformato in realtà. Da buon nerd, nella mia valigia non può mancare un libro oppure un manga

Lascia un commento

Let's Travel More

Entra nella nostra newsletter e ricevi offerte, trucchi e consigli per viaggiare di più e più a lungo!