Cosa vedere in Israele [GUIDA AGGIORNATA 2020]

Share on facebook
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

TAVOLA DEI CONTENUTI

Israele è una culla di bellezze diversificate ed un paese adatto ai viaggiatori di ogni età e provenienza. Le piccole dimensioni facilitano l’esplorazione di questa nazione, a tratti controversa, ma ricca di luoghi sacri, bellezze naturali e siti storici di importanza universale.

Questa guida su cosa vedere in Israele verrà divisa in cinque sezioni diverse e ognuna di esse tratterà di molteplici siti di interesse israeliani. Ma non solo, ti darò anche dei consigli per fare una scappata rapida nella magnifica Petra.

Scopriamo insieme quali sono le attrazioni da non perdere durante un viaggio in Israele.

Le chilometriche spiagge israeliane

spiagge Tel Aviv
Hilton Beach di Tel Aviv

Il Mar Mediterraneo che bagna Israele regala spiagge che sono ritenute tra le più belle del mondo. Chilometri di arenile in cui potersi rilassare prendendo il sole, facendo un bagno o imparando a fare surf.

Sopratutto a Tel Aviv potrai praticare diverse attività e sport acquatici. Vediamo quali sono le spiagge migliori di Israele.

  • Le spiagge di Tel Aviv: centro economico e finanziario di Israele, ma anche terra di multiculturalità e divertimento. Questa è Tel Aviv e ogni spiaggia della città ha caratteristiche differenti. Tra le migliori citiamo: Banana Beach, Gordon-Frishman Beach, Alma Beach e Hilton Beach.
  • Verso sud: nella zona meridionale di Eliat avrai la possibilità di frequentare spiagge bagnate dal Mar Rosso e con delle caratteristiche totalmente diverse rispetto a quelle di Tel Aviv. Ad Eliat, oltre a godere di un clima generalmente più caldo, potrai anche fare snorkeling e nuotare con i delfini. Tra le spiagge più apprezzate ci sono Seagulls Beach, Bar Beach, Dolphin Reef Beach e Coral Beach Nature Reserve.
  • Il Mar Morto: grazie al suo elevato grado di salinità, nel Mar Morto potrai galleggiare tranquillamente e senza usufruire di supporti esterni. Un’esperienza da provare almeno una volta nella vita, anche per le molteplici proprietà benefiche dell’acqua stessa. Le spiagge migliori in cui rilassarsi sono: Ein Bokek Beach, Ein Gedi Beach, Mineral Beach e Neve Midbar Beach.
  • Verso nord: nella parte più settentrionale del paese esiste una spiaggia in cui è possibile visitare un antico acquedotto romano. Si chiama Caesarea Aqueduct Beach e, oltre a sdraiarti sul bellissimo arenile e camminare lungo l’acquedotto, potrai partecipare anche a tour enogastronomici davvero interessanti.

I numerosi siti storici di Israele

muro del pianto israele
Il Muro Occientale, meglio conosciuto come Muro del Pianto a Gerusalemme – Credits @igoogledIsrael

Israele è famosa per i suoi importanti siti storici, sopratutto quelli legati al Cristianesimo, all’Islam ed all’Ebraismo. Tuttavia, anche i non credenti apprezzeranno il valore storico, artistico ed architettonico di queste attrazioni.

  • La Città Vecchia di Gerusalemme: camminare per i vicoli di Gerusalemme sarà un’esperienza che ti lascerà senza fiato. Qui potrai visitare luoghi sacri per i musulmani, i cristiani e gli ebrei. Dalla Cupola della Roccia, passando dal Santo Sepolcro e arrivando al Muro del Pianto, dopo aver solcato la Via Crucis, sarà come fare un viaggio nel tempo.
  • Masada: città-fortezza ricordata per il suicidio di massa degli ebrei per sfuggire dalla conquista dei romani. Potrai salire in cima a Masada seguendo a piedi il Sentiero dei Serpenti o tramite funivia. Da lassù osserverai un panorama eccezionale sul Mar Morto e sul deserto circostante. Fai questa escursione all’alba.
  • Megiddo: città e sito archeologico che si trova nella Bassa Galilea e che è conosciuta coma l’antica Armegeddon. Secondo il Libro delle Rivelazioni qui si svolse la battaglia finale tra i Re del mondo nel Giorno del Signore Misericordioso. Una zona molto importante dal punto di vista storico, ma anche molto bella per il panorama che spazia dalla valle di Jezreel a Nazareth, dal monte Tabor al monte Gilboa.
  • Independence Hall Tel Aviv: passeggiando lungo il Rothschild Boulevard di Tel Aviv avrai la possibilità di fermarti all’Independence Hall, luogo dove venne firmata la Dichiarazione d’indipendenza israeliana.
  • Chiesa della Natività: sì trova a Betlemme e al suo interno c’è la grotta in cui nacque Gesù. Luogo particolarmente amato dai cristiani, ma apprezzato da tutti i viaggiatori a prescindere dal credo religioso.
  • Città sotterranea: una serie di tunnel scavati sotto la città vecchia di Gerusalemme in cui potrai scoprire degli importanti e bellissimi siti ebraici.

Meraviglie naturali in Israele

mar morto israele
Le saline del Mar Morto

Meno conosciute, ma ugualmente belle sono le bellezze naturali d’Israele. Questa è una terra in cui è possibile esplorare zone con natura rigogliosa e altre desertiche, perfetta per tutti coloro che cercano un po’ di avventura.

  • Riserva naturale Ein Gedi: una riserva in cui poter fare escursioni con gradi di difficoltà differenti. Uno dei parchi naturali più amati di Israele e adatto a tutti, bambini compresi. Sei pronto a fare hiking e ad esplorare la riserva naturale?
  • Safari Park Ramat Gan: adatto principalmente alle famiglie, ma apprezzabile a tutte le età. In questo parco potrai osservare la fauna israeliana in tutto il suo splendore. Un luogo ideale anche per chi è in cerca di relax o di un posto in cui fare un pic-nic.
  • Rosh Hanikra: è situato nella zona più a nord di Israele al confine con il Libano. Conserva grotte e caverne antichissime e gode di una particolare conformazione rocciosa da cui potrai ammirare panorami a picco sul mare.
  • Bahai Gardens: questi giardini si trovano al nord del paese, più precisamente nella città di Haifa. I Bahai Garden sono Patrimonio dell’Umanità UNESCO e si distinguono per una cura impeccabile e un’eleganza di altri tempi.
  • Timna Park: si trova vicino a Eliat nel sud di Israele ed è immerso nel bellissimo desero Najev. Si estende per circa 15.000 acri in una valle a forma di ferro di cavallo, circondata da imponenti pareti rocciose e un lago.

I migliori musei di Israele

museo d'arte Tel Aviv

Essendo una terra ricca di siti storici e diverse tradizioni e culture, i musei di Israele sono molto interessanti per osservare uno spaccato di vita del paese. Mostre d’arte, architettura e storia che possono rivelarsi anche una valida alternativa durante i giorni di pioggia.

  • Yad Vashem: si trova a Gerusalemme ed è il più grande Memoriale sull’Olocausto dell’intera nazione.
  • Museo dell’Arte di Tel Aviv: il museo d’arte più grande di Israele con una vasta collezione di mostre permanenti ed esposizioni temporanee. Sono raccolte opere di artisti israeliani ed internazionali.
  • Museo di Storia Naturale Steinhardt di Tel Aviv: una serie di mostre interattive in cui poter ammirare le meraviglie naturali e gli organismi viventi di Israele. Il tutto puntando l’attenzione sulle implicazioni dello sviluppo urbano, i cambiamenti climatici e gli ecosistemi in continua evoluzione del paese.
  • Museo Eretz Israele: situato al centro di Tel Aviv offre un’ampia collezione di reperti archeologici e storici.
  • Museo del Design Holon: opere internazionali di design in mostra all’interno di un edificio che è un capolavoro architettonico situato nella città di Holon. Utilizza tecnologie multimediali all’avanguardia e l’interattività per offrire agli ospiti un’esperienza straordinaria
  • Museo Israeliano: situato a Gerusalemme e classificato come uno dei principali musei di arte e archeologia del mondo. Il museo ha una collezione di quasi 500.000 oggetti relativi a Israele.

Fare una gita da Israele a Petra

petra by night
Il Tesoro di Petra illuminato dalla candele

Se durante il tuo viaggio hai qualche giorno in più e vuoi sapere cosa vedere in Israele, oltre a quello che hai già visto, perché non organizzare una gita in Giordania e più precisamente a Petra?

Ci sono vari tour che partono da alcune città israeliane come Tel Aviv, Gerusalemme e Eliat e dalle quali puoi pianificare un’escursione in giornata a Petra.

Vuoi davvero perderti il Tesoro della città rossa e il suo incredibile Siq? Fossi in te io approfitterei di questa opportunità per rendere la tua esperienza in Israele ancor più interessante.

SHARE THE TRIP

Share on facebook
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on email
Share on print

MAILING LIST

La valigia per noi non ha segreti. Entra nella nostra mailing list e ricevi gratis il PDF scaricabile e stampabile con la lista degli oggetti indispensabili da mettere nel tuo bagaglio.

ULTIMI POST

CERCA NEL BLOG

logo-Ambassador

POST POPOLARI

Serena Proietti Colonna

Serena Proietti Colonna

Dottore di Ricerca in Psicologia, viaggiatrice compulsiva (in solitaria e come coordinatrice di viaggio) e fondatrice del blog “I Frattempi Della Mia Vita”. Vivo il viaggio come una continua crescita e attraverso la scrittura condivido con gli altri tutti gli insegnamenti e le emozioni che queste esperienze mi regalano. Sensibilità ed empatia sono le mie caratteristiche principali e ciò di cui non posso fare a meno è la natura.

Let's Travel More

Entra nella nostra newsletter e ricevi offerte, trucchi e consigli per viaggiare di più e più a lungo!