Cosa vedere a Phuket [GUIDA DEFINITIVA]

Share on facebook
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

La più grande delle isole della Thailandia, risponde al nome di Phuket. Con una superficie pari a quella di Singapore e con una popolazione di oltre 250.000 abitanti, non dovrebbe sorprendere il fatto che ci sia molto da vedere a Phuket.

Prima di scoprire quali sono i principali luoghi di interesse di Phuket, è bene sottolineare che l’isola è più grande di quanto possiate immaginare. Per percorrerla tutta da nord a sud (o viceversa) ci vogliono oltre 90 minuti, quindi vale la pena pianificare un buon programma di viaggio.

Quali sono le cose più belle da fare a Phuket? Se le giornate di relax in spiaggia non vi bastano, l’isola ha un bellissimo centro storico, grandi punti panoramici e attrazioni culturali iconiche. Phuket è anche un’ottima base per esplorare isole di fama mondiale come la baia di Phang Nga e le isole Phi Phi.

La seguente lista è una nostra selezione di cose che non dovresti assolutamente perdere a Phuket; nessun viaggio qui può definirsi completo senza spuntare la maggior parte delle attività suggerite di seguito.

La città vecchia di Phuket

cosa vedere a phuket città vecchia
Le case colorate della Città Vecchia di Phuket

Passeggiare nella città vecchia di Phuket vi farà comprendere l’importanza storica di quest’isola. Prima di diventare la meta turistica per eccellenza, Phuket era il centro dell’industria mineraria di stagno della Thailandia.

La città vecchia di Phuket fu costruita durante il boom dello stagno del secolo scorso, quando questo metallo era un bene estremamente prezioso. Nel quartiere è forte l’impronta coloniale sino-portoghese e camminare tra ville, case colorate e boutique locali vi darà la sensazione di essere tornati indietro nel tempo.

La città vecchia di Phuket è visitabile a piedi nel giro di mezza giornata ed offre diversi punti per il ristoro e per lo shopping.

Le spiagge di Phuket

Le meravigliose spiagge di Phuket

La grandezza dell’isola fa si che la maggior parte delle persone finiscano sulle solite spiagge. Karon, Patong e Kata sono di sicuro le spiagge più attrezzate (ed affollate) di Phuket, facilmente raggiungibili e a due passi a piedi dai migliori resort dell’isola.

Tuttavia, ci sono un sacco di altre spiagge che vale la pena esplorare. Salta a bordo della tua moto e vai alla ricerca di baie paradisiache fuori dai sentieri battuti. Qualche consiglio? Provate a cercare sulla mappa le spiagge di Ao Sane, di Ao Yon e Banana Beach.

Il Big Buddha di Phuket

Cosa vedere a Phuket Big Buddha
Il Big Buddha bianco di Phuket

Il Big Buddha di Phuket è uno dei monumenti più importanti e venerati dell’isola. L’enorme immagine si trova in cima alle colline Nakkerd tra Chalong e Kata e raggiunto il sito potrete godere di una magnifica vista a 360° sulla città.

Alto 45 metri, il Big Buddha di Phuket è stato costruito nel 2004 con cemento armato e ricoperto con uno strato di marmo bianco che brilla al sole. In prossimità della base del Big Buddha di Phuket c’è una sala che mostra la storia del progetto, raccoglie insegnamenti buddhisti e le donazioni di fedeli e visitatori.

Arrivare qui prima delle 18.30 vi garantirà un posto in prima fila per assistere ad uno dei tramonti più belli di tutta la Thailandia.

Il Wat Chalong di Phuket

Cosa vedere a Phuket Wat Chalong
Il Wat Chalong di Phuket

Il Wat Chalong ha una storia interessante ed è il centro spirituale dell’isola di Phuket. Visitare questo affascinante tempio è sicuramente una delle cose da fare a Phuket.

La Grande Pagoda centrale che domina il tempio si dice conservi ossa del Buddha ed è decorata con affreschi che rappresentano la storia della vita di
Siddhārtha Gautama.

Particolare anche la leggenda che si cela dietro la statua del anziano signore chiamato Ta Khee-lek (nonno Khee-lek), un famoso locale che vinse numerose lotterie dopo aver pregato e consultato le statue del Wat Chalong.

I Night Market di Phuket

cosa vedere a Phuket night market
Night Market di Phuket

Phuket ha una straordinaria selezione di mercati notturni tra cui scegliere. Ognuno ha il suo fascino unico, ma tutti offrono articoli interessanti a prezzi stracciati. Sono un posto eccellente per provare il cibo e gli snack locali. Ecco alcuni dei nostri mercati preferiti a Phuket:

  • Phuket Walking Street
  • Chillva Market Phuket
  • Malin Plaza Patong

I migliori punti panoramici di Phuket

Phuket è un’isola montuosa, per questo non è difficile imbattersi in terrazze panoramiche situate su entrambe le coste. Uno dei punti più popolari è il Karon Viewpoint, dal quale potete ammirare il Mare delle Andamane e tre diverse baie dell’isola di Phuket.

Il Karon Viewpoint è un posto molto popolare tra i turisti, sii pronto a combattere per conquistare il tuo posto in prima fila. Detto ciò, il panorama è davvero unico al mondo e con il cielo limpido non vi sarà difficile vedere in lontananza le isole Phi Phi.

Altri punti panoramici che vale la pena esplorare sono:

  • Ya Nui Viewpoint
  • Khao Rang Hill
  • Radar Hill Viewpoint
  • Kata Noi Viewpoint



Booking.com

La Distilleria di Rum ‘Chalong Bay’

Una vera e propria chicca per gli appassionati è il tour alla distilleria di rum ‘Chalong Bay’, premiato con il titolo di miglior rum al mondo nel 2017. L’ azienda produce rum bianco 100% organico e ricavato dalla canna da zucchero.

La guida vi illustrerà il processo di produzione del rum dall’inizio fino all’imbottigliamento. Per concludere il bellezza, imparerete a preparare alcuni cocktail (a base di rum ovviamente) che poi potrete gustare presso il bar della distilleria.

Incontri di Muay Thai al Patong Boxing Stadium

Tifo, applausi e scommesse accompagnano gli incontri di Muay Thai che si tengono al Patong Boxing Stadium. In una serata potrete assistere a più di un combattimento ed i più temerari potranno affrontare un pugile thailandese.

In una serata ci possono essere due o tre incontri di cartello, mentre gli altri sono incontri d’esibizione studiati ad hoc per intrattenere turisti e locali. Se siete appassionati di sport da combattimento probabilmente resterete delusi, ma per chi vuole calarsi nella cultura thailandese, assistere ad un incontro di Muay Thai è d’obbligo.

Fai volontariato alla Soi Dog Fundation

Chiunque sia stato in Asia sa che i diritti degli animali sono pari a zero ed il randagismo è un problema sociale in Thailandia. La Soi Dog è un’organizzazione che si occupa di cani e gatti randagi, fornendo loro cure, pasti e tanto tanto amore.

Puoi offrirti volontario per occuparti degli animali o visitare gratuitamente la fondazione. La guida vi spiegherà come si svolge il loro lavoro e vi permetterà di interagire con gli ospiti a quattro zampe della fondazione. Se dovesse prendere a cuore la causa della Soi Dog, è possibile fare una donazione oppure adottare a distanza un cucciolo.

Un assaggio di vita notturna a Bangla Road

Bangla Road prende vita quando il sole tramonta. La strada del divertimento e delle notti folli viene chiusa al traffico automobilistico e diventa il luogo dove ballare, fare festa e bere birra.

Se la vita notturna di Phuket è famosa in tutto il mondo, lo deve sopratutto alle vie del divertimento sfrenato come Bangla Road.

Il Simon Cabaret Show di Phuket

Ho parlato del rapporto tra cultura thailandese e ladyboy nel mio articolo ‘Viaggiare in Thailandia:40+ consigli per il vostro viaggi‘ e non posso che ripetervi che gli spettacoli che mettono su questi ragazzi/ragazze sono davvero unici al mondo.

Il Simon Cabaret di Phuket è diventato uno degli spettacoli più famosi del sud-est asiatico ed attira ogni anno migliaia di visitatori da tutto il mondo.
Un cabaret in cui viene reso omaggio alla creme de la creme dei personaggi femminili; dalle dive di Hollywood a quelle delle musica, senza dimenticare personaggi storici femminili famosi in Oriente. Si ripercorre cultura teatrale e musicale di ogni paese del mondo, dall’Egitto all’America Latina passando per la Cina e l’Europa.

Da non perdere!

Escursioni da Phuket

escursioni da Phuket
Le rocce della baia di Phang Nga

Parte del successo turistico riscosso da Phuket è dovuto al fatto che sia una base perfetta per raggiungere isole di fama mondiale, come le isole Similan e le isole Phi Phi.

Il mio consiglio è sempre quello di visitare più isole e di non limitarsi soltanto ad una. Tuttavia, se non siete propensi agli spostamenti, da Phuket potrete facilmente organizzare un’escursione in giornata verso alcune delle spiagge più belle e famose di tutta la Thailandia.

Escursioni alla baia di Phang Nga

Il Parco Nazionale Ao Phang Nga è sede in 40 piccoli isolotti. La caratteristica distintiva della baia sono le rocce calcaree che si protendono verticalmente dalle acque verde smeraldo.

James Bond Island e Koh Panyee sono i due luoghi più famosi di questa baia e la prima è stata la location del film ‘007 – L’uomo con la pistola d’oro’. L’area è piena di lagune, grotte e mangrovie che potrete esplorare in kayak.

Escursione alle Phi Phi Islands

Phi Phi Island è l’isola superstar della Thailandia, famosa per Maya Bay e per il ruolo centrale ricoperto nel film ‘The Beach‘ con Leonardo Di Caprio. Diverse escursioni partono ogni giorno da Phuket per raggiungere le isole Phi Phi e per aiutare i turisti ad immergersi in questo paradiso terrestre.

Scopri di più sulle ‘Phi Phi Island’

UPDATE: leggevo che le autorità thailandesi hanno limitato l’accesso a Maya Bay per preservare il sito. Puoi leggere l’articolo qui.

Escursione alle isole Similan

Le splendide isole Similan sono circondate da mare blu e limpido e da spiagge incontaminate di sabbia bianca. Sono un paradiso per gli appassionati di immersioni e classificate tra i migliori siti al mondo per svolgere questa attività. I motivi? Una barriera corallina viva e coloratissima e la perfetta visibilità.

Scopri di più sulle ‘Isole Similan’

SHARE THE TRIP

Share on facebook
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on email
Share on print

MAILING LIST

La valigia per noi non ha segreti. Entra nella nostra mailing list e ricevi gratis il PDF scaricabile e stampabile con la lista degli oggetti indispensabili da mettere nel tuo bagaglio.

ULTIMI POST

CERCA NEL BLOG

POST POPOLARI

Raffaele Cappiello

Raffaele Cappiello

Travel Writer / Content Manager / Blogger. | Dal 2017 scrivo per One More Trip, una passione che si è trasformata in un lavoro a tempo pieno, un sogno che si è trasformato in realtà. Da buon nerd, nella mia valigia non può mancare un libro oppure un manga

Lascia un commento

Let's Travel More

Entra nella nostra newsletter e ricevi offerte, trucchi e consigli per viaggiare di più e più a lungo!