Europa Irlanda Travel

Howth: un gioiello alle porte di Dublino

Siete tipi hyper-attivi e grandi appassionati di trekking? Bhè, io no. Io sono un dannatissimo pigrone.

Eppure, appena fuori Dublino , c’è un posto che potrebbe soddisfare entrambe le esigenze.

Howth è un gioiellino incastonato al confine nord della baia di Dublino ed in tempi remoti è stato il porto della città. Oggi è una caratteristica città di pescatori che si sviluppa tra promontori e collinette. Facilmente raggiungibile dal centro città (circa 25’ di treno), Howth è una tappa obbligata per chi visita la capitale irlandese.

Tornando alla mia premessa, ci sono due modi per godersi la baia.

Percorso trekking. E’ sicuramente quello più suggestivo ma, al tempo stesso, non è adatto a tutti. La passeggiata che vi porterà a Howth Head è abbastanza impegnativa; può durare dalle 2h alle 3h (dipende dalle condizioni del terreno e dal vostro fiato) ed è piena di saliscendi che metteranno a dura prova i meno allenati. Tuttavia, lo spettacolo che vi si parerà davanti alla fine del percorso vi ripagherà sicuramente di tutti gli sforzi fatti. 

(qui ci sono due foto prese gettyimages.co.uk per farvi capire di cosa parlo)

Personalmente, in linea con la mia condotta autolesionista, avrei voluto incamminarmi. La fortuna volle che un alticcio pescatore locale ci fermò prima che potessimo cominciare la passeggiata. Secondo la sua personalissima esperienza, oltre ad indossare scarpe non adatte, la giornata si sarebbe trasformata, nel giro di poche ore, da soleggiata a piovosa.

Ed indovinate un pò? Aveva ragione!

Percorso relax. Howth sa essere ugualmente bella anche senza arrampicarsi sulle colline più alte. La passeggiata rilassante vi porterà, per forza di cose, verso l’ Howth Lighthouse. Il faro (più piccolo e meno caratteristico del Baily Lighthouse) è situato alla fine di un molo che abbraccia il porto di Howth. Con un pizzico di fortuna potrete osservare i pescherecci che rientrano dalle battute di pesca seguiti da gruppi di foche desiderose di avanzi ricacciati in mare. Tenete la macchina fotografica a portata di mano!

Baia di Howth

Nuovo Faro di Howth

Travel Tips.

Come arrivare. Howth può essere raggiunta sia tramite bus sia tramite treni. Personalmente, sento di consigliare il secondo: più veloce e offre meno possibilità di sbagliare e perdersi 🙂 Dalla stazione di Connolly (o anche Tara e Pearse se sono più vicine a voi) prendete il DART in direzione nord. Tempo di percorrenza 25’ circa e costo del biglietto A/R intorno ai 6€

Quando visitare Howth. A detta del pescatore locale evitate assolutamente la domenica. Troppi turisti e file enormi che rischierebbero di far perdere la natura rilassante di questa gita fuori porta. Inoltre, dicono che da questi parti il tramonto sia davvero speciale. Provare per credere!

Dove mangiare.  Howth è piena di ristorantini rinomati e recensiti dove potrete mangiare portate a base di pesce. Noi abbiamo optato per una più spartana e veloce porzione di gamberi e calamari fritti da “Beshoff”. Per chi non lo conoscesse è una catena tipica dublinese di fast food in cui viene offerto principalmente pesce. Prezzi accessibili e frittura davvero buona.

“Beshoff Bros” -12 Harbour Road, Howth, Co. Dublin

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply