Asia Thailandia Travel

Dove dormire a Koh Samui. La guida completa all’isola

Dove dormire a Koh Samui? Se cerchi una guida all’isola e consigli su dove dormire, allora sei nel posto giusto. Ti capisco, sei preso d’assalto da mille nomi impronunciabili e dalle paure tipiche di quando devi raggiungere l’altra parte del mondo.

Adesso rilassati e dedica 5 minuti a questo articolo, il tuo soggiorno thailandese ne gioverà sicuramente!

Perché scegliere Koh Samui

L’isola di Koh Samui è la più estesa dell’arcipelago Chumphon situato sul versante est della Thailandia. La posizione (nei nostri mesi estivi è consigliabile il versante orientale della Thailandia per evitare i monsoni) e l’attenzione dedicata al turismo nell’ultimo decennio, hanno reso Koh Samui una delle mete più vendute dai tour operator.

Cosa troverai? Spiagge paradisiache e vita notturna niente male. Ma anche la possibilità di escursioni nel vicino Parco Nazionale Mu Koh Angthong e traghetti per le isole di Koh Phangan e Koh Tao. 

 

Dove dormire a Koh Samui. Chaweng

Il versante orientale è la parte viva dell’isola. Il corso principale ospita i migliori locali di Koh Samui. Risotranti, disco, beach bar e centri messaggi sono tutti concentrati qui. Parallelamente si sviluppa la spiaggia più lunga dell’isola: Chaweng Beach. Con i suoi 5 km di finissima sabbia bianca, Chaweng Beach è ideale per chi ama le spiagge movimentate e per chi pratica sport acquatici. Gli unici attimi di pace sono al mattino presto oppure prima del tramonto, quando molti resort allestiscono la spiaggia con cuscini e tavolini dove verranno serviti cocktails e cene romantiche a lume di candela.

Dove mangiare a Chaweng. Se dovete conciliare più palati optate per il Galanga Restaurant & Grill. Locale stupendo e personale cordialissimo, sono solo di contorno alle prelibate pietanze che vi serviranno. Garantisco per il Pad Thai ed, in generale, per tutte le pietanze a base di pesce!

Consigli sulle strutture. Se viaggiate in coppia prenotate SUBITO il Samui Little Garden Resort è il miglior albergo per rapporto qualità/prezzo con un punteggio di 9,7. Un piccolo paradiso a due passi dalla movida di Chaweng. Se invece siete per le soluzioni super lusso (a circa 70€/notte LOL) allora date un occhio al Rocking Chair Pool Villa, situata sulla spiaggia di Chaweng, questa villa privata vanta un giardino completo di piscina all’aperto!

dove-dormire-kho-samuidove-dormire-kho-samui

Dove dormire a Koh Samui. Bophut

Se desiderate evadere dal caos di Chaweng, Bophut sarà la vostra oasi di pace. Situata a nord di Koh Samui questa zona si estende dal Big Buddha fino alla spiaggia di Maenam. L’ombra di altissime palme sarà di ristoro mentre sorseggiate un aperitivo e godete della vista della vicina isola di Koh Phangan. Da non perdere il mercato dei pescatori, un’insieme di case e negozi di legno molto antiche, in stile cinese, mescolate ad edifici in stile europeo più moderni. Andateci il lunedì o il venerdì sera, quando vengono allestite numerose bancarelle! Occhio però che alle 22.00 è tutto finito!

A nord dell’isola troverete anche il piccolo porto da cui partono i traghetti per Koh Phangan e Koh Tao, nonché le barche della Lomprayah, la principale compagnia turistica dell’isola!

Dove mangiare a Bophut. Se una settimana senza mangiare un piatto di pasta è troppo, andate da Gusto Italiano. E’ uno dei pochi ristoranti che non chiude presto la cucina ed avrete la possibilità di poter cenare direttamente sulla spiaggia. Consiglio la frittura di pesce e spaghetti alla pescatora in crosta di pane. Prezzi un po’ più alti della media dell’isola, ma sarete contenti di pagare qualche bath di più!

Consigli sulle strutture. Struttura moderna e camere super belle, il Lanna si sta prepotentemente affermando come uno dei migliori resort di tutta Koh Samui. Inoltre gli ospiti della struttura, hanno l’opportunità di farsi coccolare con i massaggi del centro benessere o di tenersi in allenamento presso il centro fitness.

dove-dormire-koh-samuidove-dormire-koh-samui

Dove dormire a Koh Samui. Lamai

Lamai è la soluzione di mezzo tra il coas di Chaweng e la pace di Bophut. Per dare impulso alla vita notturna, sono nati tantissimi locali sulla spiaggia che offrono birra e musica dal vivo. La sua baia, a forma di mezza luna, è famosa per due rocce granitiche fortemente somiglianti ai genitali maschili e femminili. Suggestivo, nella parte nord, Tong Takian, un’alto promontorio roccioso ricoperto da una vasta giungla verde che incombe sulla bellissima spiaggia conosciuta con il nome di Silver beach

Consigli sulle strutture. Il Crystal Bay Beach Resort offre un’ampia scelta per quanto riguardo la tipologia di camera. Noi abbiamo optato per una matrimoniale fronte spiaggia per meno di 50€ a notte!

dove-dormire-koh-samuidove-dormire-koh-samui

Clicca qui, se vuoi sapere quali sono gli aperitivi che non puoi assolutamente perdere a Koh Samui!

Dove dormire a Koh Samui. Costa sud e costa ovest

Nelle nostre escursioni in solitaria, abbiamo esplorato tutta l’isola. Come immaginavamo gran parte degli investimenti sono stati fatti nelle zone prima descritte, lasciando le altre due coste alla loro primitiva bellezza ed è qui che risiede gran parte dei locali. Se avete voglia di avventurarvi spingetevi fino a Taling Ngam, una piccola spiaggia avvolta nella giungla, che offre un’incantevole vista delle isolette del Parco Nazionale Marino di Angthong rendendo la località una delle zone più suggestive di tutta Koh Samui.

Se le soluzione da me proposte, non sono di vostro gradimento, affidatevi a Booking. Tutte le prenotazione effettuate tramite questo banner avranno per voi lo stesso costo, ma One More Trip guadagnerà una piccola commissione con cui far fronte alle spese di gestione del sito.



Booking.com

Cosa devi sapere prima di partire per Koh Samui

  • Clima. L’isola di Koh Samui ha tre stagioni distinte: La stagione secca, la stagione calda, e la stagione delle piogge. Evitate quest’ultima che va da Settembre a Dicembre.
  • Escursioni. Il Parco Nazionale Marino di Angthong vi regalerà spettacoli come questo sotto! (Ehi, seguimi anche su Instagram). Se soggiornerete solo a Koh Samui fate anche l’escursione per Koh Tao e Koh Nangyuan

  • Massaggi Thai. Non perdetelo per nulla al mondo! Costa poca meno di un menù completo al McDonald e con molti più benefici. Attenzione ai finiti centri massaggi, anche se sono abbastanza facile da individuare.
  • Spostamenti. A differenza di Bangkok, qui i taxi sono molto costosi. Se avete intenzione di girare l’isola, potete affittare un motorino a meno di 5€ al giorno. Occhio alla guida a destra e alle strade sterrate. Il mio consiglio è quello di stipulare sempre un’assicurazione viaggio con la World Nomads

Se avete consigli o domande, fatemelo sapere con un commento qui sotto!

You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    Giulia M.
    febbraio 6, 2018 at 3:11 pm

    Che meraviglia! La Thailandia è una meta che vorrei visitare, presto o tardi, e oltre a Bangkok mi piacerebbe davvero visitare anche qualche isola. Koh Samui dal tuo post e dalle foto sembra davvero un luogo rilassante, mi piacerebbe vederne le spiagge e visitare il Parco Nazionale! I prezzi poi sono una cosa incredibile considerata la bellezza dei paesaggi.

    • Reply
      raffor14c
      febbraio 6, 2018 at 5:08 pm

      Ciao Giulia, sono contento di averti ispirato. Ovviamente occhio alla stagione, nei nostri mesi invernali è preferibili il versante ovest e viceversa nei mesi estivi. Noi ci siamo trattati bene e non abbiamo speso tantissimo in 2 settimane. Con un occhio al budget puoi risparmiare anche di più!

    • Reply
      raffor14c
      febbraio 8, 2018 at 7:22 pm

      Il parco nazionale è un ricordo indelebile!E’ stato esattamente quello che mi aspettavo, se non meglio!

  • Reply
    sandra
    febbraio 7, 2018 at 9:07 am

    Vivo su un’isola e conosco bene il fascino e cosa è in grado di donare ai viaggiatori. Questa meta da te descritta sembra un sogno.

  • Reply
    Valentina
    febbraio 7, 2018 at 10:10 am

    Che posticini incantevoli nasconde quest’isola! Non la conoscevo, ma mi ispira parecchio!

  • Reply
    fabio
    febbraio 7, 2018 at 4:01 pm

    non sono mai stato in Thailandia ma leggo sempre più spesso di un sacco di posti belli da visitare lì… probabilmente ci vorrebbero anni per gustarli tutti a fondo!

  • Reply
    vagabondele
    febbraio 7, 2018 at 9:18 pm

    E anni che mi riprometto di andare in Thailandia, eppure chissà perché all’ultimo cambio sempre destinazione! Complimenti per gli scatti!

  • Reply
    sabrina barbante
    febbraio 8, 2018 at 8:17 am

    Non so se te l’ho già scritto ma ho una passione per gli interior, in particolare per i posti con un design di interni molti curato (non importa lo stile, li scopro volentieri tutti, ma mi serve cura nei dettagli e armonia). in più amo i posti che si sposano bene con l’ambiente circostante, in termini di rispetto, bellezza, salvaguardia e meno impatto possibile. alla luce di questi miei “capricci da blogger” quale di questi posti mi consiglieresti in particolare? Mille grazie 🙂

  • Reply
    Frederick
    febbraio 14, 2018 at 11:13 am

    Koh Samui esprime tanta tranquillità e io per questo adoro la Thailandia

Leave a Reply