Asia Thailandia Travel

Dove alloggiare a Bangkok. Guida ai quartieri e 6 hotel di lusso che puoi permetterti

Dove alloggiare a Bangkok sarà una scelta cardine per godervi al meglio il vostro soggiorno asiatico. La città è la più grande della Thailandia e negli ultimi cento anni ha conosciuto un sviluppo urbanistico e demografico incontrollato, cosa che ha influito negativamente sulla qualità della vita nella capitale.

A seconda delle vostre esigenze potrebbe essere preferibile soggiornare in un quartiere piuttosto che in un altro. In questo articolo vi guiderò alla scelta del quartiere adatto e sopratutto fornirò una lista di 6 alberghi di lusso accessibili anche a noi poveri!

Ricordate che per prenotazioni effettuate tramite link avrete diritto ad uno sconto di 10€! Se invece preferite una sistemazione in appartamento potrete ricevere subito 25€ di sconto prenotando tramite questo link su AirBnB!

Dove alloggiare a Bangkok. Riverside Chao Phraya

Il Chao Phraya è fondamentale per la vita e l’economia della città. Oltre ai numerosi mercati che si svolgono lungo le rive del fiume, questo costituisce una corsia preferenziale per raggiungere i siti storici di Bangkok senza rischiare di restare imbottigliati nel traffico della città. I bus sono sostituiti da motolance che navigano il fiume da nord a sud e viceversa, mentre i moli sono le varie fermate disponibili. Il riverside non è un quartiere nel vero senso della parola, ma tutta quella zona che si sviluppa lungo le rive del fiume. Da qui potrete godere di panorami stupendi ed osservare dal balcone della vostra stanza la vita che anima il Chao Phraya.

Il mio consiglio: Millenium Hilton Hotel non capita tutti i giorni di poter pernottare in un Hilton a meno di 50€ a notte. In più aggiungi piscina e terrazza panoramiche, stanza vista fiume, colazione inclusa e tutti i comfort che un 5 stelle può garantire!

Dove alloggiare a Bangkok. Banglamphu/Khao San Road

Situato a nord del Palazzo Reale, Banglamphu è il quartiere più amato dai backpackers. Forse perché mantiene ancora il fascino del tipico quartiere thailandese o forse perché è possibile trovare ostelli e stanze a poco prezzo. Sappiate, che se decidete di dormire qui, vi troverete in una delle zone più vive ed autentiche di tutta Bangkok con mercati ancora pieni di gente anche dopo il calar del sole. Khao San Road è la strada principale ed anche quella in cui potrete assaggiare bagarozzi fritti!

Il mio consiglio: Riva Surya Bangkok con 9,2 di punteggio alla struttura e 9,5 di punteggio allo staff il Riva Surya è considerato uno dei migliori alberghi in tutta Bangkok. Per una stanza matrimoniale superior sono necessari 150€ a notte, che vista la struttura sono davvero 4 spicci.

Per una guida completa alla sopravvivenza a Bangkok (street food compreso), clicca qui!

Dove alloggiare a Bangkok. Chinatown

Quando la capitale era Ayutthaya (leggi qui se vuoi sapere cosa fare ad Ayutthaya), Bangkok era un piccolo insediamento di mercanti cinesi. Nel 1782, il re Rama I portò la capitale del regno a Bang Makok (antico nome di Bangkok), sulla sponda orientale del fiume. La comunità cinese fu fatta spostare in una vicina zona ed in seguito si sarebbe sviluppata attorno alla strada Yaowarat formando la prosperosa Chinatown della capitale. Oggi questo quartiere è quello con la più bassa presenza di turisti occidentali, caotico e pieno di ristoranti cinesi. Non mi sento di consigliarlo per un soggiorno, ma una visita è doverosa.

Hotel Royal Bangkok @ Chinatown pulizia e posizione sono i punti di forza di questa struttura. Distante solo 500m dalla stazione ferroviaria di Hua Lamphong è perfetto se si intende organizzare un day trip da Bangkok. Il prezzo è da urlo, meno di 100€ a notte per le camere migliori!

Dove alloggiare a Bangkok. Silom e Lumphini Park

E’ il quartiere finanziario della città, dove molte multinazionali hanno stabilito le sedi dei loro uffici. E’ probabilmente il quartiere più occidentalizzato della città. Da qui di certo non godrete di panorami mozzafiato poiché la visuale sarà ostacolata da numerosi grattacieli. Per contro avrete la possibilità di immergervi nella natura del Lumphini Park o di godere dello skyline della città dalla cima del Banyan Tree Hotel

Il mio consiglio: Banyan Tree Hotel qui parliamo veramente del TOP! Il Banyan Tree Bangkok offre camere stupende con vista sulla città o sul fiume Chaophraya. Avrete inoltre a disposizione il migliore rooftop bar della città, il Vertigo Moon and Bar è infatti situato sulla cima di questo lussuoso hotel. L’altro rooftop bar (quello di Una notte da Leoni 2, per intenderci) è al Tower Club at Lebua

Dove alloggiare a Bangkok. Siam Square

Per gli amanti dello shopping Siam Square è un vero paradiso. Due centri commerciali da 8 piani l’uno in cui rischierete di perdere moglie o fidanzata. Inutile dirvi che oltre la maestosità del centro commerciale, in questo quartiere non troverete nulla di tipico. Il grande punto a favore è che Siam Square è il centro dei trasporti urbani dove convergono sia la BTS che lo Sky Train.

Il mio consiglio: Siam@Siam Design Hotel Bangkok il paradiso per gli amanti dell’interior design, il Siam@Siam è a 5 minuti a piedi dal più grande centro commerciale di Bangkok e dalla casa di Jim Thompson e vicinissimo alle stazioni della BTS e dello Sky Train

Dove alloggiare a Bangkok. Sukhumviti Road

Se siete a Bangkok per lavoro, Sukhumviti Road è il quartiere ideale per il vostro pernottamento. Qui risiedono anche la maggior parte degli occidentali che vivono a Bangkok, rendendo questa zona la più internazionale della città. E’ distante dai punti di interessi, ma molto ben collegata e piena di ristoranti, bar e locali notturni.

Il mio consiglio: The Connex Asoke è situato a 50 metri dalla stazione dello Skytrain BTS di Asoke e dalla stazione MRT di Sukhumvit, l’hotel propone camere climatizzate con WiFi gratuito e un bar in loco. Vale quanto detto sopra, consigliato se si è interessati alla vita notturna e allo shopping

 

Se il lusso a buon prezzo non è quello che cerchi, puoi sempre usare il banner qui sotto per individuare la soluzione ottimale per le tue esigenze. Vi ricordo che prenotare dai link o banner di One More Trip permette al sito di guadagnare una piccola commissione con cui affrontare le spese di gestione. Grazie per il supporto!

Booking.com

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Federico
    gennaio 30, 2018 at 4:01 pm

    Complimenti, una bella guida! Ciò che mi è piacuto di più (dopo le foto, tutte stupende) è che non si limita a fare un elenco di alberghi e “opportunità” di pernottamento, ma seleziona con estrema cura i migliori alberghi al miglior prezzo, indicando per ciascuno i vantaggi e pregi che offre (e non sono pochi!) Inoltre, ho apprezzato le brevi descrizioni su quartieri, storia, curiosità, panorami e principali “attrazioni” della città. Ogni cosa è abilmente associata a un albergo e viceversa (come un esperto sommelier che abbina i migliori vini ai migliori piatti)! 😁

    • Reply
      raffor14c
      gennaio 30, 2018 at 6:00 pm

      Ciao Federico, grazie per lo splendido commento. Sono queste piccole cose che danno la forza di continuare a creare contenuti di qualità e dedicare tempo ed energia al blog.

  • Reply
    sandra
    gennaio 31, 2018 at 11:04 am

    Interessante la tua guida su bangkok, molto interessante e ben fatto il tuo blog. ti vien voglia di partire subito!

    • Reply
      raffor14c
      gennaio 31, 2018 at 3:07 pm

      Grazie Sandra! È proprio questo il nostro obiettivo!

  • Reply
    Valentina
    gennaio 31, 2018 at 9:23 pm

    Ma che bella questa guida!! Sono molto indecisa tra il Riva Surya Bangkok e il Banyan Tree Hotel in particolare.. anche se mi piacciono un sacco tutti gli hotel che hai citato 🙂 e complimenti per le bellissime foto!!

    • Reply
      raffor14c
      febbraio 2, 2018 at 3:58 pm

      Grazie Valentina! Spero possa esserti utile se un giorno deciderai di visitare Bangkok!

  • Reply
    sabrina barbante
    febbraio 2, 2018 at 3:33 pm

    Io amo non tanto il lusso quanto il design di interni e se sogno di trascorrere dei periodi di viaggio in luoghi come questi è proprio per via dei lavori fantastici di interior. Design hotel e Ryva sono i miei preferiti in questo elenco, almeno a giudicare dalle bellissime foto che hai messo

    • Reply
      raffor14c
      febbraio 2, 2018 at 4:01 pm

      Nemmeno io amo il lusso particolarmente (forse perchè è fuori dalla portata del mio portafoglio) ma gli alberghi di lusso di Bangkok sono molto più economici dei pari occidentali. Grazie per essere passate di qui e se dovesse optare per un viaggio a Bangkok non esitare a chiedere 🙂

Leave a Reply