Europa Irlanda Travel

Castello di Dublino e Temple Bar. Il nostro terzo (ed ultimo) giorno a Dublino

E’ un accoppiata insolita, lo so. Cosa avranno mai in comune il castello di Dublino ed il Temple Bar? Nulla, se si esclude il fatto che siano due must see della verde capitale irlandese. Ma andiamo con ordine. Dopo aver trascorso la prima giornata a Dublino tra Trinity College e St’. Patrick Cathedral e la seconda ad Howth, un piccolo villaggio di pescatori alle porte di Dublino, l’accurato piano di viaggio di Francesca prevedeva di trascorrere la giornata visitando il Castello di Dublino e la serata nel celeberrimo quartiere, casa dei migliori pub e ristoranti della città!

Castello di Dublino.

castello-di-dublino

L’unica torre sopravvissuta ad oltre 900 anni di storia

Esteticamente non sarà il castello più bello o principesco del mondo, ma le sue mura sono pregne di storia. Il maniero fu costruito nel 1204 da Giovanni d’Inghilterra ed in origine presentava 4 torri, un fossato ed un ponte levatoio, ma fu in larga parte distrutto da un incendio nel 1684. Solo una della quattro torri è sopravvissuta e nel corso dei secoli ha ricoperto diversi ruoli: guardaroba privato del Re, prigione, quartier generale del Maestro Artigliere e deposito per tesori.

Il castello fu il centro del potere inglese in Irlanda e tutt’oggi è visto come simbolo dell’occupazione britannica. Durante la visita al castello di Dublino potrete visitare la Cappella Reale (Chapel Royal) e i giardini del castello (Castle Gardens). La prima è stata costruita pochi anni dopo la costruzione del castello, ma prese il nominativo di Cappella Reale solo quando nel 1821 re Giorgio IV ascoltò qui una messa. In seguito all’indipendenza irlandese del 1922, la Cappella non venne più utilizzata prima di diventare una chiesa cattolica nel 1942. Oggi è stata definitivamente sconsacrata ed è aperta al pubblico. I giardini del castello sono invece molto popolari tra i turisti ma anche tra i dublinesi che amano passare qui le giornate di sole.

castello-di-dublino

royal-chapel-dublin

La Cappella Reale all’interno del Castello di Dublino

Il prezzo d’ingresso al castello di Dublino è di 7€ (10€ con guida) ed è aperto tutti i giorni dalle 9.45 alle 17.45, ma con ultimo accesso permesso entro le ore 17.15; quindi tenete bene a mente. Se avete bisogno di maggiori informazioni vi lascio qui il link del sito ufficiale dove avrete la possibili di acquistare i biglietti ed evitare eventuali code.

Temple Bar

temple-bar-dublino

L’immagine del pub ad angolo chiamato, appunto, Temple Bar è una della più famose quando si pensa a Dublino, ma Temple Bar è un intero quartiere fatto di vicoli, caffè, teatri e, sopratutto, pub! E’ il quartiere culturale della città ritrovo per tutti i giovani dublinesi. In pochi sanno che in origine era il quartiere medievale delle corporazioni e degli artigiani, “famoso” anche per la sua pericolosità durante la notte. Ha vissuto un forte declino sociale e culturale nel secondo dopo guerra e solo negli anni ’70 venne occupato da un manipolo di alternativi “ipercreativi” che intendevano ridare una seconda giovinezza ad un quartieri storico di Dublino. Tuttavia, la situazione degenerò quando un gruppo di giovani radicali esternò la volontà di radere tutto al suolo e ricostruire ex-novo.

Temendo di perdere le radici storiche e culturali della città il governo decise di inserire Temple Bar in un piano di rinnovo edilizio, culturale e sociale. A giudicare dal risultato è stato fatto un ottimo lavoro, anche se il quartiere ha perso il suo fascino bohemien.

Un piccolo consiglio conversare, bere e fare baldoria con un irlandese è una delle esperienze più belle che possiate vivere a Dublino, anche se il vostro inglese non è perfetto. Molto probabilmente vi offriranno da bere, ma non sentitevi in obbligo di ricambiare potreste offenderli. E’ la filosofia tutta irlandese del “Ok, parliamo ma nel frattempo beviamoci anche su”. E’ chiaro che non lo fanno per ricevere qualcosa in cambio o semplicemente per bere di più, ma perché è un comportamento radicato nella loro cultura.

graffiti-temple-bar

Dublin Trublin – Graffiti di Temple Bar

bloom-hotel-temple-bar

La vivacissima facciata del Bloom Hotel di Temple Bar

 

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply